The Best bookmaker bet365 Bonus

Цени за дървен материал ЕМСИЕН 3

Vicenza-Reggina 0-1 (28a giornata)

 

Vicenza (3-4-1-2): Russo; Schiavi, Martinelli, Giani; Gavazzi, Botta, Morosini, Soligo (13' st Di Matteo); Misuraca (13' st Mustacchio); Cellini (22' st Arma), Abbruscato
In panchina: Acerbis, Zanchi, Rigoni, Rossi. All. Maran

Reggina (3-5-2): Puggioni; Adejo, Cosenza, Acerbi; Colombo (18' st Barillà), De Rose, Castilla (19' st Rizzo), G. Tedesco, Rizzato; A. Viola (34' Campagnacci), Bonazzoli.
In panchina: Kovacsik, Giosa, Sarno, Campagnacci, Zizzari. All. Atzori

Arbitro: Gallione di Alessandria, assistenti De Pinto e Argiento. Quarto uomo Viti

Reti: 45'+1' pt Cosenza

Note: Pomeriggio di sole, ma freddo, terreno in buone condizioni. Spettatori: 6000 circa. Espulso per proteste, al 45' st, il tecnico vicentino Rolando Maran. Ammoniti: Cosenza, De Rose, Campagnacci, Morosini. Angoli: 4-2 Recupero: 2', 3'

 

 

Basta un gol del difensore Cosenza alla Reggina per sbancare il Menti e continuare a sognare. Nello scontro in zona playoff il Vicenza gioca un buon primo tempo, dopo un inizio di marca calabrese. Maran è coraggioso, cambia l'assetto iniziale, piazzando Misuraca trequartista dietro Abbruscato e Cellini. I biancorossi sprecano alcune occasioni importanti con gli stessi Misuraca, Cellini (bravissimo Puggioni sulla sua girata) e Martinelli, che da un metro calcia sopra la traversa. Poi vanno sotto per una clamorosa disattenzione difensiva, all'ultimo giro di lancette. I dubbi sulla conclusione di Cosenza ribattuta sulla linea da Soligo (gol-non gol) non vengono chiariti nemmeno negli spogliatoi, ma tant'è, la Reggina è davanti. Secondo tempo Bonazzoli e compagni che si rintanano nella loro metà campo, togliendo tutti gli spazi al Vicenza e concedendo un'unica occasione, colpo di testa di Arma parato da Puggioni. Gli amaranto si rendono pericolosi di rimessa, con Tedesco e Campagnacci, legittimando la vittoria finale, anche se il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Calabresi che prendono l'ascensore per il paradiso, berici che rimandano l'appuntamento con il salto di qualità.   

PRIMO TEMPO

1' parte bene il Vicenza. Su un lancio dalle retrovie Abbruscato cerca di entrare in area facendo a sportellate con Acerbi. Il difensore, in affanno, si rifugia in corner 

7' fallo su Bonazzoli sui 25 metri. Battuta corta sulla destra in area per De Rose, che prontamente incrocia iun tiro-cross che mette in difficoltà Russo. Il portiere devia in angolo, alzando il pallone oltre la traversa

11' buona combinazione sulla trequarti destra del fronte d'attacco reggino tra Colombo e Bonazzoli, con quest'ultimo che di tacco restituisce palla al centrocampista. Tiro al volo abbondantemente fuori misura

13' azione insistita sulla destra per il Vicenza, chiusa da un invitante cross teso in area di Gavazzi, sul quale si crea una mischia senza esito. L'azione prosegue, ancora Gavazzi mette al centro, Puggioni allontana fuori area, irrompe Giani che spara il sinistro, palla sul fondo

21'' contropiede reggino, sulla sinistra Bonazzoli suggerisce in profondità per Acerbi, che dalla linea di fondo mette al centro un pallone a mezz'altezza. Russo in tuffo smanaccia palla fuori area

24'' ancora un cross da destra di Gavazzi, sul lato opposto sponda di Abbruscato per Misuraca. Il nazionale under 21 si trova solo davanti a Puggioni, che si oppone in uscita, poi la difesa sbroglia

26' pericoloso tiro cross di De Rose dalla trequarti destra dell'attacco reggino. Palla indirizzata sul primo palo, è bravo Russo a recuperare la posizione e respingere

31' ci prova Tedesco dalla distanza, tiro centrale, nessun problema per Russo

32' traversone di Morosini in area, dove Cellini è anticipato all'altezza del dischetto da Acerbi, un attimo prima della girata. Pallone fuori area, dove Gavazzi prova il sinistro a giro, ma la sua conclusione si perde altissima sulla traversa della porta difesa da Puggioni

35' in un minuto Vicenza due volte vicinissimo al gol. Prima una disattenzione della retroguardia calabrese mette Cellini in condizione di girare a rete, Puggioni sfodera un miracolo e devia in angolo. Sul tiro dalla bandierina spizza palla Schiavi e Martinelli si divora il possibile vantaggio, mettendo alto il tap-in ad un metro dalla linea di porta

40' ancora Vicenza, che insiste in avanti. Sale anche Schiavi, che prova il tiro dalla distanza, deviato da un difensore. Palla che si impenna, per poi scendere brusca vicino all'incrocio dei pali alla sinistra di Puggioni. Brivido per il portiere e angolo per il Vicenza

43' Misuraca si libera bene a sinistra, si accentra e prova il destro, pallone a lato di qualche metro

45'+1' GOL DELLA REGGINA. Punizione dal limite per gli amaranto. Battuta rapida, che sorprende la retroguardia berica. Rizzato scende a sinistra, rasoterra al centro, irrompe Cosenza che batte Russo. Dietro al portiere Soligo respinge palla, ma a giudizio di Gallione lo fa oltre la linea di porta, Reggina in vantaggio

45'+2' il Vicenza vicinissimo al pareggio. Suggerimento di Misuraca in area per Abbruscato, che solo davanti a Puggioni mette a lato di centimetri

SECONDO TEMPO

4' Rizzato atterra Gavazzi lanciato sulla dstra. Punizione in area, palla che sfila a sinistra, dove Soligo tentenna troppo prima della conclusione, deviata in angolo dalla difesa. Sul corner palla buona per Schiavi, che non riesce a trovare il tempo per la battuta vincente

9' azione personale di Tedesco,che fa venti metri palla al piede e dal limite lascia partire un tiro forte, ma centrale, Russo respinge in affanno, Tedesco ci prova ancora, ma il suo diagonale dal vertice sinistro dell'area è ampiamente fuori misura

18' palla persa malamente da Di Matteo sulla fascia destra dell'attacco reggino. Bonazzoli imbecca il neo entrato Barillà, il cui traversone basso viene spazzato fuori area da un provvidenziale intervento di Martinelli

28' Vicenza vicino al gol con due nuovi entrati. Di Matteo da sinistra si libera del diretto avversario ed effettua il cross per la testa di Arma. Pronta la girata dell'ex Cittadella, palla angolata ma lenta, para Puggioni in due tempi

32' ancora un cross di Di Matteo da sinistra rischia di far male alla Reggina, ma Abbruscato anticipa il meglio piazzato Mustacchio a due passi da Puggioni e l'azione sfuma

37' micidiale contropiede calabrese. Tre contro tre, Rizzato a sinistra, cross basso per la deviazione sottomisura di Campagnacci, ottima la parata in due tempi di Russo, che sventa

45' su un campanile in area Schiavi manca per poco il controllo che lo metterebbe a tu per tu con Puggioni

45+3' il Vicenza ci prova fino alla fine, ma la Reggina si difende con ordine, occasioni che non arrivano nemmeno nel recupero, i calabresi espugnano il Menti

 



Condividi

tricolor

VBET 250x250

DD250x250

trasmissione

NOBILE 250x250

Online bookmaker Romenia bet365.ro

Best bookmaker bet365 register